Cause di stallo nella perdita di peso

Potresti aver appena intrapreso il viaggio Paleo e trovare una serie di ostacoli senza fine per la transizione dal vecchio stile di vita al nuovo. Ti senti come se stessi facendo tutto giusto, eppure non si riesci a vedere i risultati in termini di perdita di peso, aumento di energia o di miglioramento della salute generale? Sono storie che ho sentito spesso, quindi, scrivo questo articolo nella speranza di renderti la vita un po’ più facile.

Credo che si potrebbe dire che ho avuto la fortuna di non vivere molte di queste tribolazioni quando ho fatto le modifiche al mio stile di vita. Forse ero disposto a provare qualsiasi cosa per stare meglio e che quindi mi sono armato di motivazione e speranza. Detto questo, come ogni nuova regolazione alla tua vita, ci sarà quasi sempre un ostacolo davanti. Purtroppo, il cambiamento non è mai qualcosa di facile da realizzare, altrimenti, ho la sensazione che la comunità Paleo sarebbe molto più grande di quanto lo sia oggi. Questo passaggio nella tua vita metterà certamente a dura prova la tue abilità di rimanere determinato. E non è un’impresa facile, ma ti posso assicurare che il premio è come nessun altro.
Allora perché tante persone non riescono a seguire l’alimentazione o non riescono a vedere grandi risultati? Può essere diverso per tutti, ma se consideriamo la comunità Paleo, ci sono certamente alcuni motivi comuni per fallimento.

Perché la gente non riesce a seguire una dieta Paleo: I motivi tecnici
Queste “ragioni tecniche” di solito sono ragioni per cui alcune persone non riescono a raggiungere i risultati, anche se si appassionano e la seguono correttamente. Ci sono un sacco di informazioni contrastanti quando si tratta di Paleo Dieta e alcune persone sono portate a fare modifiche sulla base di informazioni errate che non vanno bene a lungo termine.
Ma iniziamo a vedere assieme i possibili ostacoli.
Troppa frutta secca a guscio
La frutta secca a guscio in genere, anche se sono naturali e sono state molto probabilmente cibo utilizzato dalla maggior parte dei nostri antenati, possono ancora essere irritanti per l’intestino e la maggior parte di loro hanno un profilo di acidi grassi basso. Se stai cercando di perdere peso, ti consiglio di limitare il consumo della maggior parte delle noci e magari evitarle del tutto fino a quando la tua salute sarà sotto controllo e la digestione perfetta. Prova quindi a toglierla dal tuo regime alimentare e aggiungerla poi più tardi. Dovresti essere in grado di vedere se ti influenzano in modo negativo o meno.

Poco sale
Non si può negare che l’eccesso di sale possa essere un problema, ma eliminando completamente il sale si possono avere problemi allo stesso modo. Ho visto persone che hanno risolto problemi di pressione sanguigna bassa su una dieta Paleo con l’aggiunta di un pizzico di sale marino qua e là nel cibo.

Non abbastanza carboidrati

Un sacco di persone che intraprendono la Paleo hanno un rapporto con i carboidrati ossessivo, diventando “carbofobiche” perché li associano ad un accumulo immediato di grasso. Dobbiamo tenere presente che il guadagno di grasso è molto più complicato di così. Per questo motivo molte persone portano la loro assunzione di carboidrati a livelli molto bassi. Anche quando vi sono adeguate quantità di grassi che vengono consumati per compensare la minore quantità di carboidrati, limitare troppo la quantità di carboidrati consumati può portare a voglie intense di zucchero e quindi portarti a ricadere su junk food (cibo spazzatura).
Inoltre, diminuendo drasticamente i carboidrati si entra in chetosi, il che saltuariamente non è dannoso ma rimanerci per lungo tempo può portare a problemi nel lungo termine.
I carboidrati in generale non devono assolutamente essere temuti e banditi ma dovrebbero essere eliminati solo i carboidrati provenienti da fonti tossiche, come cereali, legumi e zucchero raffinato.

Non abbastanza grassi
Alcune persone credono ancora che i grassi in generale, dovrebbero essere consumati in quantità limitata. La scienza moderna ci mostra anche che i grassi saturi sono una grande fonte di energia pulita e non tossica, mentre troppe proteine magre potrebbero addirittura essere un problema.(tratterò più avanti questo tema con la “rabbit starvation”).
Alcune persone limitano il consumo di grassi e carboidrati, le nostri due fonti di combustibile primario, e consumano molte più proteine magre o consumare meno calorie complessivo. Per coloro che finiscono per consumare troppe poche calorie, la fame è costante ed il livello di energia di solito al minimo.

Carenza di nutrienti
Questo problema non si vede molto spesso, ma può ancora accadere. Nel nostro mondo moderno diminuire i cibi tossici non è sufficiente e molte vitamine e minerali sono necessari per affrontare lo stress ed i malsani fattori ambientali che ci circondano. Questo significa semplicemente che si dovrebbe cercare di mangiare spesso cibi come carni provenienti da animali nutriti al pascolo, pesce fresco catturato in natura, frutta trattata senza utilizzo di anticrittogamici e non trattate geneticamente,frutti di mare, organi e interiora ed una buona varietà di verdure fresche.

Troppa frutta
La frutta è certamente naturale, ma la maggior parte è carica di fruttosio, che diventa tossico se consumato in quantità elevate. Solo perché molti frutti sono carichi di vitamina C, potassio, fibre naturali e molti anti-ossidante non significa che il fruttosio sia meno tossico. Alcuni pezzi di frutta al giorno non dovrebbero essere affatto un problema, ma un eccesso potrebbe essere il motivo per cui così tanti non riescono a perdere il peso desiderato anche in una dieta Paleo.
Questa è un’altra ragione per cui verdure ricche di amido dovrebbero essere la fonte di carboidrati di primarie come scelta. Verdure ricche di amido vengono convertite in glucosio solo quando sono digerite in modo che siano la scelta più salutare per la maggior parte delle persone.

Dimenticare gli altri aspetti dello stile di vita
Mentre la dieta è l’obiettivo principale di questo sito ed è certo il punto centrale dello stile di vita della Paleo dieta, lo stile di vita ed altri fattori giocano un ruolo molto importante sulla salute e non devono essere dimenticati. I tre fattori principali dello stile di vita altri da tenere a mente diversa dieta sono: esercizio fisico, stress e sonno.
L’assenza di sane abitudini in uno o più di questi fattori può notevolmente limitare o ostacolare i tuoi risultati. La cattiva qualità del sonno o la mancanza di sonno può essere particolarmente dannosa e nessuna quantità di cibo sano è equiparabile allo stesso livello della giusta quantità di sonno.

Qualsiasi cambiamento stile di vita è una sfida
Alcune persone vivono di sfide, mentre altri scelgono di fuggirle. Per quelli di noi che hanno avuto grande successo la dieta Paleo è ben chiaro questo concetto: E ‘più facile continuare a fare la stessa cosa di sempre mentre un cambiamento di stile di vita è sempre difficile da iniziare.
Se non hai appreso la storia e la scienza che sta dietro alla Paleo e non lo hai fatto tuo, iniziare la Paleo potrebbe essere molto stressante e senza senso. L’idea di eliminare cibi che hai consumato tutta la tua vita in modo molto frequente e non capire con che cosa riempire quel vuoto è spaventoso. Inoltre, senza sufficienti informazioni, non si può comprendere che gli oli di semi,cereali,zucchero raffinato e legumi sono così tossici per la salute, mentre spesso non sono sembrati essere la causa di eventuali problemi. E purtroppo, questo è ciò che accade un sacco di volte.

Personalizzare o seguire le cose solo a metà

Seguire solo alcuni punti dei principi Paleo o farlo saltuariamente, non serve a nulla. Ho sentito da un sacco di seguaci che dicono di non notare una differenza dopo aver iniziato. Un mio amico ha deciso di iniziare al 100% ma dopo poche settimane la tentazione avuto la meglio su di lui ed ha ceduto ad un piatto di pasta. E ‘difficile da credere, ma le ripercussioni di questa scelta si sono fatte sentire per tutta la settimana seguente. Affaticamento, dolori di stomaco, nausea e continuo desiderio di dolce. Ma tutto ha un senso, se elimini tutte le tossine indesiderate e porti il tuo corpo ad un livello disintossicato ma poi introduci qualcosa di tossico,le reazioni avverse possono essere pesanti.
Quando bari spesso non permetti al tuo corpo di smaltire tutte le tossine, quindi, dovendo ancora raggiungere il tuo stato ottimale non sei in grado di raggiungere buoni risultati.
Il giorno free o il mangiare saltuariamente cibi desiderabili può essere benissimo fatto in modo saltuario, ma consiglio vivamente a fare la dieta fino in fondo per almeno i primi 30 giorni di tempo per lasciare al tuo corpo la possibilità di sbarazzarsi della maggior parte delle tossine.

Paleo ortoressia
Questo motivo sembra essere l’esatto opposto di quello precedente. Abbiamo tutti avuto a che fare con estremisti nella nostra vita e sappiamo come sono: si attaccano a qualcosa e non c’è assolutamente nessun altro modo di vedere le cose, e per questo non cercano nemmeno di convincersi del contrario. Non credo che ci sia qualcosa di sbagliato in questo, infatti, c’è stato un momento nella mia vita in cui sono stato esattamente così su alcuni punti di vista. Detto questo, è un problema quando l’estremista non è ben informato. Una cosa è seguire qualcosa perché credi che sia la cosa giusta da fare, ma è un altro paio di maniche quando non sai veramente perché sia la cosa giusta. Solo perché qualcuno lo ha detto, non basta…
Quando entri a far parte della comunità Paleo, ci sono due cose da tenere a mente: non siamo più uomini primitivi e non sappiamo per certo ciò che i nostri padri hanno mangiato. La società si è evoluta e dobbiamo evolvere troppo. Con l’evoluzione abbiamo avuto accesso a qualcosa che i nostri antenati non avevano, come la scienza moderna, per esempio. Forse centinaia di secoli fa, nessuno sapeva cosa fosse il burro, o una patata bianca non era qualcosa consumato in molte parti del mondo, ma al giorno d’oggi, possiamo provare che queste cose non ci fanno male. Proprio perché non sono stati consumati allora non significa necessariamente che dobbiamo continuare ad evitarle anche adesso.
Un’altra parte del “Paleo ortoressista” è che si è portati a fare le cose troppo alla perfezione. Vedo ancora persone legate al conteggio del loro apporto calorico o che cercano di calcolare la quantità di ogni singola vitamina o minerale che consumano. Questa attenzione ai dettagli è spesso una ricetta per il fallimento perché viene dal presupposto sbagliato che la quantità di calorie consumate dovrebbe essere costantemente controllata.

Forte desiderio: le tentazioni
Un obiettivo comune quando dobbiamo fare qualsiasi cambiamento nello stile di vita, è quello di lasciare indietro il vecchio per affrontare il nuovo.
A volte può sembrare difficile da credere, ma il cibo cattivo che consumiamo è quello che crea anche dipendenza. Due dei più comuni cibi a creare dipendenza sono quei cibi che contengono glutine e zucchero. Questo spiega il perché in molti soggetti, sperimentano mal di testa durante il periodo di transizione, o episodi di fame estrema. Per alcuni, diventa così difficile da gestire che o abbandonano la dieta completamente, o finiscono per cedere nella categoria “Non seguo completamente”. Come si fa quindi a gestire e combattere le tentazioni? Buttarsi a capofitto è la soluzione migliore, proprio come un tuffo diretto in acqua fredda è molto più facile che entrare in acqua fredda gradualmente. Più a lungo si mantiene il consumo di alimenti che danno assuefazione, tanto più difficile sarà quello di allontanarsi da loro. Non stai facendo un favore al tuo corpo continuando a ingerire tali alimenti tossici.

Stile di vita Costoso
Non avrei mai pensato di aver dovuto mettere un prezzo alla nostra salute. Quando ho iniziato a seguire una dieta Paleo, temevo che non sarei stato in grado di permettermi la migliore qualità di cibo. Ma a quel tempo, la mia salute era la mia priorità numero uno, così ho dovuto fare alcuni compromessi in altri aspetti della mia vita. In nessun modo posso negare che costa di più condurre uno stile di vita più sano, ma la differenza di costo è veramente minima rispetto a ciò che significa per il vostro futuro. E parlo principalmente di salute, senza andare ad incidere al risparmio in termini di medicinali e visite specialistiche e tempo speso in sale di attesa.
Ci sono vari modi per affrontare i maggiori costi connessi all’attività Paleo. Un ottimo modo è quello di avere un proprio orto. Se non si ha la possibilità di farlo si può optare per prendere la verdura a km.0
O di unirsi ad altre persone per acquistare un orto in comunione. Si dovrebbe prendere anche in considerazione il fatto di avere un piano alimentare settimanale ben definito. Questo aiuta molto, perché quando tutti i pasti sono pianificati, pensi solo all’acquisto di quello che ti serve e non devi preoccuparti di spendere troppo su cose che andranno sprecate. Siate aperti a trascorrere del tempo un po ‘più in cucina a preparare i vostri pasti. Il costo è sempre più alto quando si acquista qualcosa di pre-fatto.

Il fattore convenienza
Questo è qualcosa a cui le persone non sono impegnate davvero a lottare. Come già accennato, seguire una dieta Paleo significa più tempo dedicato alla preparazione di alimenti e cibi. Significa allacciare relazioni molto più dirette con chi ci fornisce cibo. Andare alla ricerca del macellaio e parlare con lui di come alleva il bestiame o quali tagli mi può consigliare, parlare con il contadino che coltiva la verdura. Mi piace molto il rapporto che ho costruito attraverso diversi fornitori. Che ci crediate o no, ho anche costruito legami con le persone oltre ad apprendere da loro come preparare il cibo. Quello che sto veramente cercando di fare è darvi modi per trasformare qualcosa che sembra davvero scomodo (il cucinare o andare ad acquistare cibo) in qualcosa che non è quello grande di un peso, dopo tutto. Basta farlo in modo diverso! Ogni volta che vado a comprare la verdura o la carne è un piacere scambiare qualche parola e provare nuovi consigli culinari!

Conclusione
Se attualmente state lottando per il raggiungimento dei risultati desiderati di salute o se semplicemente ti stai attenendo alla dieta e cercando di cambiare stile di vita, spero che questo articolo sia stato utile a darti indicazioni e darti una spinta motivazionale.

Seguici anche sulla pagina facebook!
Sarai aggiornato sulla pubblicazione di nuovi articoli in tempo reale!
http://www.facebook.com/paleofood.it

0 Comments



Andrea Padoan